Project Footprint - calzature innovative e sostenibili: in carta!

Project Footprint - calzature innovative e sostenibili: in carta!

Ciao! Mi chiamo Heleen Overbeek (24), sono un designer di scarpe. Il mio compito è quello di fare ricerche su come produrre prodotti di moda. Per me, i prodotti di moda più belli sono quelli che apportano un contributo positivo al mondo anziché contaminarlo nella fase post-consumo. Questa intenzione deriva dal divario tra moda del momento e marche durevoli nel tempo. Penso che ci sia il modo per bilanciare i due mondi. Le scarpe che produco permettono ai consumatori attenti di godere di essere alla moda rispettando il pianeta.

Per realizzare questa filosofia, ho sviluppato una teoria del design durante la mia ricerca all’università di HKU (Paesi Bassi). Questa teoria spiega che i prodotti sono progettati, non solo con criteri di moda del momento, ma anche in vista del “non utilizzarli più”. Questo design prevede che i prodotti siano portabili per un mese, perché usandoli, si romperanno. E’ una parodia del comportamento dei consumatori di abbigliamento moda veloce. Le statistiche dicono che i vestiti veloci di moda vengono indossati in media da 4 a 5 volte prima di essere gettati via.

 

Attualmente faccio la MA Footwear presso il London College of Fashion. Qui sto sviluppando la collezione Disposables. Si tratta di una collezione di scarpe che sono eco-friendly usa e getta, perché sono fatte di carta e leganti naturali. Le indossi un paio di volte e quando hai finito, puoi buttarle nel contenitore della carta. Qui prendono parte del processo di riciclo della carta, che viene riciclata.

 

Produrre scarpe di carta è difficile e complicato, ma fortunatamente non impossibile. Dopo un periodo di test dei materiali per la migliore flessibilità, la resistenza alla stirata e il grado di consumo del materiale cartaceo, trovare un collante naturale e appiccicoso (marmellata, miele, gelatina, ecc..) adeguato è stato difficile.

 

I prototipi attuali mostrano un grande potenziale per il prossimo futuro. La collezione è stata pienamente collaudata e su questa base, posso iniziare la prossima fase di prototipi per perfezionare e migliorare. Con tutta probabilità, la collezione è pronta per la produzione nel mese di dicembre. Vorrei far crescere e introdurre l'idea di un marchio più grande per dare un impatto reale a questo concetto. Vorrei garantire che il design cosciente diventa la regola, piuttosto che l’eccezione, in modo che il design non sia più il problema, ma la soluzione.”

 

Se vuoi seguire il progetto, tieni d'occhio Instagram e il sito web:

 

www.instagram.com/heleenoverbeek/

Heleenoverbeek.com/

Project-footprint.com/

Vedi anche la collezione di scarpe sociali sostenibili a www.sociii.it/scarpe-donna/scarpe-uomo